Philipp Plein al Milano Fashion Week 2019


Una sfilata tutta luci, musica e grande entertainment


La sfilata di Philipp Plein è stata l’ultima della terza giornata della Milano Fashion Week PE 19. E’ stato, al solito, un evento particolare, come da tradizione ormai consolidata dello stilista: un vero e proprio party che ha visto salire sulla passerella il trionfo della pelle, delle borchie in puro stile Plein con ispirazione generale all’icona pop anni 80 Michael Jackson.

Noi di Ordo, in questa cornice, ci siamo resi protagonisti della progettazione esecutiva, nata da un idea creativa diretta di Mr Plein e della produzione generale dell’evento, con la realizzazione delle scenografie, dell’allestimento e di tutte le tecnologie. Abbiamo infatti creato un impianto audio customizzato: a questo proposito, abbiamo steso ben 9.000 metri lineari di cavi, utili a gestire i 200 subwoofer (da 2.000 watt ciascuno) e i 200 tweeter che abbiamo montato all’interno della scenografia.

Il colpo d’occhio? Davvero sontuoso. Una volta percorso il tunnel di ingresso, si entrava nella sala principale arricchita da un elemento scenico di pregevole fattura: il logo Philipp Plein in neon a led soffiato a bocca. Le dimensioni? 65 Metri di passerella, posta su un piano rialzato a un metro da terra. Intorno a essa, sono stati disposti gli ospiti: 180 persone. Le modelle e i modelli si sono succeduti su una splendida pedana realizzata con oltre 1.000 metri quadrati di mattonelle specchiate. Un impatto visivo straordinario, quello risultante, reso unico dall’utilizzo di 400 metri lineari di Led dinamico e da 200 metri di Led ad alta potenza. Ad impreziosire ulteriormente la scena, le proiezioni laser su schermi con scritte e immagini a effetto 3D.

La serata è stata un avvicendarsi non solo di mannequin e di capi griffati Plein, ma anche di artisti di fama internazionale. I nomi? Anche questi d’eccezione: l’onore dell’apertura è stato affidato a Tekashi69, cui poi si sono susseguiti Ayo & Teo. A chiudere la prima parte dello spettacolo, Chris Brown: firma di grande pregio e attore protagonista dell’after party, che ha coinvolto oltre 2.000 persone e visto andare in scena Le Cirque Le Soir, la compagnia di Giorgio Madia e infine Rita Ora.

Potete vedere, qui di seguito, qualche scatto tratto dalla serata:
Show Buttons
Hide Buttons