Mostra Convegno Expocomfort: alla scoperta dei nuovi trend tecnologici


Climatizzazione, energie tradizionali e rinnovabili all'Mce

La Mce - Mostra Convegno Expocomfort - è giunta alla sua 41^ edizione. Manifestazione di riferimento per l'universo dell'impiantistica civile e industriale, per la climatizzazione e le energie rinnovabili, è andata in scena fra il 13 e il 16 marzo alla Fiera Milano. E' stata particolarmente interessante, grazie anche al parterre espositivo ricco di aziende (1.600 in tutto) provenienti da tutto il mondo: l'MCE ha ospitato infatti realtà provenienti da Turchia, Egitto, India per un totale di 52 paesi.

La Mostra Convegno Expocomfort è stata, per gli oltre 150.000 professionisti coinvolti, un'occasione di scoperta: un'edizione che ha messo in vetrina l'innovazione e i trend tecnologici, intesi come digitalizzazione dei prodotti e dei processi, l'integrazione fra mondo elettrico e termico, fra fonti energetiche tradizionali e rinnovabili.

In questo contesto, la Ordo è stata protagonista ancora una volta e ha realizzato per i suoi clienti - a seconda dell'esigenza dell'azienda espositrice - l'illuminotecnica, impianti elettrici e impianti audiovisivi.

Per Caleffi, azienda Made in Italy produttrice di componentistica per impianti di riscaldamento, condizionamento e idrosanitari, Ordo ha steso 10 km di cavi e allestito una struttura americana collocata al di sopra dell'area. Il background è stato arricchito con sei monitor utili alla presentazione delle nuove tecnologie Caleffi, oltre a un megaschermo a tecnologia led - composto da due schermi, uno da 10 mq e uno da 20 mq - per un complessivo di 30 metri quadri.

Rubinetterie Bresciane si è avvalsa della nostra collaborazione per l'applicazione di 3 monitor LCD e di 147 metri di struttura americana, su cui abbiamo montato 35 corpi illuminanti a luce bianca per realizzare una illuminazione diffusa.

Per Toshiba abbiamo fatto in modo che la loro tecnologia venisse valorizzata al primo colpo d'occhio. Per farlo, era necessario il comparto luci più adatto. Abbiamo a tal proposito installato le tipiche americane, a sostegno di un'illuminazione a led diffusa con proiettori da 200 watt cadauno.

Ci siamo presi cura dello stand Eliwell, azienda che offre sistemi di controllo e servizi per unità di refrigerazione e aria condizionata sia commerciale che industriale: in questo caso abbiamo realizzato un ledwall di dimensioni 3m x 2m.
Infine RBM, compagnia specializzata nell'assicurazione sanitaria, si è avvalsa della nostra professionalità per dare risalto al proprio spazio espositivo. A tal fine, abbiamo sospeso a m 5 da terra una struttura americana circolare da 6 metri di circonferenza. Al suo interno vi erano delle staffe cui è stato agganciato un ledwall da 2 metri di altezza per 6 di diametro, in cui è stato proiettato un filmato in italiano e in inglese esemplificativo di Eliwell, a rotazione continua.

Per darvi un'idea del lavoro complessivo che abbiamo svolto, vi proponiamo di seguito alcuni scatti esplicativi.
Show Buttons
Hide Buttons