TEDxLakeComo: Ordo fa da ponte tra speaker e pubblico


Luci, audio e video per una TEDx a Villa Erba


Un argomento specifico, speaker di livello eccelso, contenuti che portano a riflettere, discussioni costruttive che conducono alla nascita di idee e relativi progetti.

Immaginate tutto questo e dategli un nome. Anzi, no. Quello già ce l’ha.
Si chiama TEDx ed è una conferenza lunga un’intera giornata, che ha l’obiettivo di fare community. Una comunità reale, composta da persone da ispirare e informare grazie alla partecipazione attiva di speaker di fama internazionale e alla trasmissione di video di TED. Ogni relatore ha una manciata di minuti a disposizione, per esporre i propri concetti. I temi? I più disparati: dalla tecnologia all’intrattenimento, dal design alla scienza, dalle scienze umane al business e allo sviluppo.

Il 10 novembre è andato in scena il “TEDxLakeComo: Ponti”. Ponti quale simbolo di un ostacolo superato con ingegno. Quale emblema del legame fra persone, culture e popoli. Come link fra posizioni divergenti, che trovano tuttavia un punto in comune. Ponte che fa da collante tra presente e futuro, tra realtà e sogno.

Durante la TEDx di Como, i 14 protagonisti degli speech, ripresi in diretta streaming dalla nostra regia, con l’ausilio delle traduzioni in simultanea, hanno raccontato il loro punto di vista su come collegare natura e tecnologia, l’uomo e l’universo, il sentimento e il benessere, l’uomo e i robot, la scuola e l’innovazione.

Per noi era di fondamentale importanza porre in primo piano la figura dei relatori con un sistema di fari a led statici e motorizzati, per i piazzati su palco, podio e sala. Dare loro voce, far sì che tutti i presenti cogliessero ogni singola sillaba del loro discorso, in italiano e non. Abbiamo quindi pensato a un ledwall da 10 metri di base per 4 di altezza con risoluzione 2k, e a un impianto audio linee array D&B completato da un sistema di monitoraggio di palco, front-fill e delay.

Il risultato finale? Ne siamo estremamente orgogliosi e ve lo mostriamo nella gallery sottostante.
Show Buttons
Hide Buttons